family tree #4 (linee evolutive: il rocchenroll)

Si torna a parlare di rocchenroll, tocca agli anni novanta.

Avevo anticipato qualche mese fa in ‘family tree #3’ – era agosto, come passa il tempo! –  che scandinavi e australiani hanno prodotto il meglio su piazza, roba veramente irresistibile.

C’è un tesoro nascosto,  i Noir Désir. Nella migliore tradizione di RoadtoL, una folgorazione improvvisa.

Li avevo sfiorati un paio di volte negli anni, ma mai ascoltati. Qualche anno fa a Parigi, trovato un loro cd nella casa in cui ero ospite, mi ero detto magari questi li riascolto meglio dopo ma invece più niente.

Ora non riesco a smettere. Immensi.

noir désir 1993

asteroid B612 1996

hellacopters 1997

the yes-men 1999

Annunci

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...