Effetti collaterali

Ascolto musica da quando ero piccolissimo. Mia mamma era diplomata al conservatorio, suonava il piano in casa ed era felice di vedermi appassionato. A tutta la musica, senza distinzione. Non ho mai imparato a suonare alcuno strumento, cosa di cui mi rammarico moltissimo. Mi sarei visto bene, su un palco con una Gibson SG a … More Effetti collaterali

La Confederazione #2

Una delle audio cassette più consumate della mia storia, da 90 minuti, l’avevo sottotitolata “Southern Series vol.1”. Era il 1984. C’erano registrati due dischi di gruppi differenti, avuti in prestito ovviamente da quello che – tre decenni dopo – è ancora il mio alterego musicale, noto sul web con lo pseudonimo Atomic Imagery. Non c’è mai stato un volume … More La Confederazione #2

La Confederazione #1

Ho dormito tre ore. A Roma in questo momento ci sono almeno trenta gradi, umidità fuori scala. Asfalto infuocato, aria tremolante. Centocelle sembra una di quelle ghost town rese immortali da Sergio Leone, mancano solo i cavalli e i cespugli di rovi rotolanti. Cowboys metropolitani con pistola se ne trovano già più facilmente, solo che qui … More La Confederazione #1

Quella della foto

Non si era accorta dello scatto. O forse si, non mi ricordo. E’ girata di spalle, il suo viso rimane nascosto. Una donna vestita di nero, luci sul fiume in una notte d’autunno. Quella sera ero felice. Stasera non sono niente. Non sento neanche più dolore. Celebrazione dell’assenza.  Nessuno riesce a riempire il vuoto, non lo permetto. Me … More Quella della foto

Fiori malati – USX

Una delle mie canzoni feticcio degli ultimi anni, una band che fa musica da levare il fiato.  Il mio fiato, di sicuro. Southern-psych-doom? Si fottano le etichette. Un muro di suono impressionante, fischi e ronzii inquietanti dallo spazio, una scheggia di assolo di pochi secondi che ogni volta mi strappa il cuore dal petto. E … More Fiori malati – USX