La Confederazione #3

Quando ho ascoltato questa canzone la prima volta sono andato fuori di testa. Anche per questa era il 1984.

Un monumento che sfida i decenni. La Muraglia Cinese del rock sudista, per me.

Ce ne sono altre che negli anni mi hanno emozionato altrettanto se non di più,  ma Fall of the Peacemakers è forse il concentrato più perfetto di tutto quello che un pezzo southern dovrebbe essere.

Un paio d’anni fa ho trovato per caso il cd originale, l’ho comprato e l’ho regalato al mio mentore musicale, quello che allora mi prestò i vinili registrati sulla mitica cassetta Southern Series. Quando glie l’ho dato mi sono venuti gli occhi lucidi, chissà se se n’è accorto.

“A wise man told me/There’s something you should know

The way you judge a man/Is you look into his soul

And you’ll soon see everything

One song left to sing

One song to sing”

Annunci

2 pensieri su “La Confederazione #3

  1. Pensa che mi ricordo ancora quando la ascoltai per la prima volta a casa di un amico in Toscana, insieme a Mummer degli XTC ! Oggi questa canzone non ha veramente più nulla a che fare con la musica, è il filo conduttore di un’amicizia lunga trent’anni e quindi un pezzo della mia vita.
    PS Tutte le volte che mi è venuta in mente la follia di partecipare a un contest di air guitar la canzone è sempre stata questa! Con le tre chitarre saremmo stati fantastici!
    (atom-ery)

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...