Bag of bones

Caro Lo ieri sera mi chiedevi l’Anna pensiero… Ho il terrore di perderti. Di andare via da Roma e lasciare qui quel tuo muso antipatico ma anche dolce che amo tanto. C’è qualcosa che non riesco a spiegarmi sul nostro rapporto. Ti amo eppure a volte vorrei scappare a gambe levate da te. Quando non ci capiamo, soprattutto. Poi capita di stringerci stretti stretti e penso che vorrei sentire quella sensazione di benessere per sempre! In tutto questo casino per la mancanza di lavoro, decisioni importanti che si profilano non più solo all’ orizzonte ma diventano quasi materia che posso toccare solo allungando una mano, ci sei tu. Ti sembrerà strano ma il pensiero di lasciarti qui, nel vicolo di Porta Furba, mi turba. Perché nonostante tutto nella mia maniera un po’ stramba ti considero il mio uomo. Scorbutico, che alza la voce, a volte spiacevole ma che è dentro di me”.

Terrore di perderti, Ti amo, vorrrei sentire quella sensazione per sempre, ci sei tu, ti considero il mio uomo, sei dentro di me.

A vederlo scritto nero su bianco ci avevo creduto. Mi sono detto che era finalmente arrivato il momento in cui mi avresti dimostrato che ci tenevi, a me. Ottanta anni in due, stavamo per “diventare grandi”.

Sei sparita dieci giorni dopo avere scritto questa roba, non ho più saputo niente di te. Dopo tutto questo tempo, io sto ancora qui a chiedermi come sia possibile dire certe cose a qualcuno se poi non c’è niente di vero, come hai dimostrato.

Mi vergogno di me stesso, per averti implorato fino all’ultimo di restare con me. E mi vergogno ancora di più perchè non riesco a dimenticarti.

Ti odio, con tutta la forza di cui sono capace. E anche questo significa darti importanza.

Volevo dirtelo un’ultima volta. Buon divertimento.

Annunci

3 thoughts on “Bag of bones

      1. Ok, ascoltata. Intuivo che la citazione fosse solo per il titolo.

        Dal primo libro di L. capitolo 1 versetto 3:
        “Return or not return, in hell she has to burn”.

Vuoi commentare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...