Caccia grossa

…Vi ammazzo tutte, figlie di puttanaaaaa!! In un saloon di periferia infestato da zanzare di borgata, cosa resta se non sfidarle a duello. Scelgo io l’arma. Rocchenroll, ovviamente. Chissà che effetto gli fa, magari si mettono a zompare a suon di musica e mi lasciano stare. Lavoro di merda.  Stronzette succhiasangue, beccatevi questa. “Mosquito crucifixion” 1977  

La Confederazione #5

Finto rock sudista dei giorni nostri, una ballatona acustica suonata da un anglo-svizzero di origine italiana (!) che mi si è infilata in testa a tradimento, e non se ne vuole andare. E chi vuole mandarla via. Colpa della mia passione per Sons of Anarchy, che ha una colonna sonora dellamadonna da cinque stagioni.

Non mi diverto

E non va bene. Ridersi la vita, questo ci vorrebbe. Impresa eroica, oggi. E che due coglioni, dover sempre fare buon viso a cattivo gioco. Che fatica. Il tipo che suona la chitarra qui sopra si chiamava Peter Laughner. Quello che faceva gli piaceva parecchio, credo. Aveva un dono raro, tirava fuori l’anima da sei … More Non mi diverto

Surviving (black) Betty

Whoa, Black Betty (bam-A-lam) Black Betty had a child (bam-A-lam) The damn thing gone wild (bam-A-lam) She said “It weren’t none of mine” (bam-A-lam) The damn thing gone blind (bam-A-lam) I said oh Black Betty (bam-A-lam)  Conoscevo la canzone del vecchio Leadbelly da un bel pò, e il collegamento con Betty-Che-So-Io era stato immediato. Ma … More Surviving (black) Betty

Oggi avresti compiuto settantatre anni. Saresti stata una vecchina dalle mani ossute, seduta al piano tentando di ricordare le partiture che una volta suonavi senza esitare. Ad occhi chiusi, come sempre. Quel pianoforte è tornato da anni nella casa dove avevi imparato a suonarlo quand’eri bambina. Non è la mia casa. Ma se sono io a chiudere … More